Aiuto a chi fallisce per colpa dello Stato: primi atti del nuovo governo

Segnalo con particolare interesse e, concedetemi, con un po’ di malcelata speranza, quanto sta succedendo in queste ore.

Sergio Bramini è uno dei troppi imprenditori che a causa di crediti verso l’Erario, mai rimborsati in tempo, ha dovuto portare i libri in tribunalee molti di più sono quegli imprenditori che, pur non fallendo, stanno facendo una vita d’inferno per questo debitore (lo Stato) che è anche troppo spesso un cattivo pagatore.

Ebbene il governo appena insediato vuole programmare una “legge Bramini” per sanare situazioni di questo genere (come si legge su Il Giorno di ieri).

Al nuovo governo va il nostro più sentito augurio che finalmente si arrivi ai fatti e … in fretta.